Dire addio ad un amico

Quando tutti parlano è sempre una buona idea stare zitti. Gli #49 sono fatti così. Da tempo si erano perse le loro tracce ed io stesso che li ho inseguiti a lungo, non avevo grandi speranze di risentirli. Poi è accaduto un fatto dolorosamente inaspettato, un vecchio amico se ne è andato per sempre, David Robert Jones non è più su questa terra.

1452586728_bow1

Niente da dire, niente da dichiarare. Di chiacchiere se ne sono lette fin troppe in questi giorni. Solo una cosa da fare, salutare tutti insieme il vecchio amico nell’unica maniera possibile. Suonando una delle sue canzoni. Non saprei dire quando è avvenuto il fatto, forse a Londra, forse a Berlino. La registrazione l’ho trovata per caso, stava in mezzo a tanti vinili di Bowie nel negozio dove, in genere, vado a rifornirmi di musica o anche solo per fare quattro chiacchiere con il suo gestore. Come ci sia arrivata è un mistero, come se qualcuno sapesse che sarei andato li e me la ha messa in bella vista per farmela trovare.

Si sente che è una cosa molto improvvisata e si senta anche che, per l’occasione, c’erano proprio tutti. Ricorderete che gli #49 sono un gruppo clandestino che suona in giro per il mondo. Nessuno conosce i componenti. Negli anni ho potuto contare almeno quattro diverse formazioni.. Io stesso li ho conosciuti per caso e, ancora per caso, sono diventato il loro biografo clandestino.

Sul cd che ho trovato c’era solo annotato in inglese: siamo stati tutti eroi, non ti dimenticheremo.

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.