Il primo pensiero del 2017

Il miei sentimenti corrispondono ai miei pensieri, i miei pensieri corrispondono alle mie parole, le mie parole corrispondono alle mie azioni, le mie azioni generano fatti che trovano la loro collocazione nel mondo. I fatti che genero sono quello che sono.

Poi ci sono i rumori. Le difficoltà, le ansie, quelli che per qualche motivo vogliono metterti con il sedere per terra. Le persone cambiano, le storie finiscono. Gli errori che si commettono in buona fede, la necessità di trovare il proprio posto nel mondo, le scelte sbagliate, l’ostinazione. Ci sono le bugie alle quali desideriamo credere e le verità che ci rifiutiamo di vedere.

 

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.