Fotografando un virus

Questa fotografia voglio scattarla perché certi ricordi meritano di essere conservati. Non posso uscire di casa, non posso vedere le persone che mi sono care, le macchine fotografiche e le telecamere sono chiuse nelle loro scatole ed anche il drone ha le ali ripiegate. Dunque

Chiuso a tempo indeterminato

A volte bisogna fermarsi, guardarsi attorno e riconsiderare la situazione. A volte si pensa a cose molto serie, altre volte son cose più leggere. Questa volta si tratta di roba social. Dieci anni fa ho aperto questo blog con l’intenzione di farne un posto dedicato

Tutti a Roma

Sabato prossimo, 1° dicembre, trascorrerò la mia giornata a Roma, al teatro Italia in via Bari, dalle ore 10. Ci andrò con un po’ di amici, la macchina fotografica e la speranza di riuscire a vivere e catturare un attimo di storia. Sabato, al teatro